SINGAPORE

Posted Asia Last Trips My Adventures

MAPPA /MAPS

LUOGHI VISITATI / PLACES VISITED

  • SINGAPORE CITY

CONSIDERAZIONI
The Braves e l’avventura nel sud est asiatico, inizia con una delle principali città più cosmopolite del mondo, Singapore. Insieme alle mie più grandi amiche, Paula e Martina, abbiamo deciso di organizzare questa trekking adventure. Questo viaggio ci porterà ad esplorare 4 diversi paesi quali, Singapore, Malesia, Tailandia, e Cambogia. Singapore è stata la prima tappa, e che dire, iniziata in bellezza!
A primo impatto ci è apparsa calda e dannatamente umida…ma vale la pena affrontare questa temperatura per vivere una città straordinaria.
Camminare per gli enormi grattacieli della città, strade perfettamente pulite, ristoranti sul lungo fiume, i pub, giardini botanici, ottima rete di mezzi pubblici, tecnologia…tutto sembrava avanti anni luce.
Abbiamo dormito un giorno presso l’ostello 5 footway project boat Quay, che come si può vedere dalla mappa, si trovava nella Downtown, a 10/15 min a piedi di distanza dal Marina Bay Sands, l’hotel più spettacolare della città, con tanto di piscina sullo Sky Park che regala una vista mozzafiato di tutta la città.
La nostra prima serata, per aprire al meglio le nostre vacanze, l’abbiamo inaugurata proprio qui, sul tetto di uno dei tre grattacieli in un locale chiamato “Ce La Vi”, che si trovava proprio a fianco della piscina, dove purtroppo per noi potevano fare il bagno solo gli ospiti dell’hotel.
Generalmente per un cocktail chiedono 15€, ma per una sera vale davvero la pena fare uno strappo alla regola del risparmio.
La giornata l’abbiamo trascorsa camminando per la città, visitando posti come il botanic garden, vedere i templi di china town, esplorare la coloratissima Little India, cenare a Clark Quay in un ristorante sul fiume e ammirare il panorama della città di notte sul tetto del Marina Bay sands.
Potete trovare tranquillamente le mappe della città in aeroporto o chiedere informazione negli ostelli, vi sapranno sicuramente dare i giusti consigli per visitare le cose più importanti quando non si ha molto tempo come noi.

QUANTO COSTA?
Abbastanza, tra tutti i posti visitati del sud est asiatico, sicuramente è la più cara ma nulla di proibitivo, tutte spese sostenibilissime.

CIBO
Essendo una città enorme, si può spaziare col cibo che più vi aggrada…noi ce la siamo cavata tra sushi e zuppe di tutti i gusti.

LUOGO PREFERITO
Sicuramente, l’esperienza che più mi è rimasta impressa è il panorama mozzafiato della città vista di notte sul grattacielo di Marina Bay Sand.

SUGGERIMENTI E CURIOSITA’
Taxi: se si viaggia in compagnia, il taxi per brevi tragitti si può prendere tranquillamente dividendo la spesa. Altrimenti consiglio sicuramente i mezzi pubblici che sono davvero molto efficienti, puntuali e puliti.

Regole da seguire: Singapore è una città pulitissima e per ottenere questo risultato ha posto delle regole severe, tra cui il divieto di mangiare o bere sui mezzi pubblici, vietato il chewing gum, persino il durian (un frutto asiatico spinoso dal sapore e odore molto intenso) è vietato, per cui bisogna fare un po’ di attenzione.


ABOUT
The Braves and the adventures around South East Asia, begins with one of the world’s most cosmopolitan cities, Singapore. With my best friends, Paula and Martina, we decided to organize this trekking adventure. This trip will take us to explore 4 different countries such as Singapore, Malaysia, Thailand, and Cambodia. Singapore was the first step, and what to say… started in beauty!
First impact, everything waas appeared hot and damn wet … but it’s worth face up this temperature to live an extraordinary city.
Walking through the huge city’s skyscraper, streets perfectly cleaned, restaurants along the river, pubs, botanic gardens, great public transport, technology … everything seemed light-years ahead of us.
We slept one day to the “5 footway project boat Quay” hostel, which as you can see from the map, was in downtown, 10/15 min walk to Marina Bay Sands, the most spectacular hotel in town with, as well as, a pool on the Sky Park that gives you a breathtaking view of the entire city.
Our first evening, to open our holidays, we inaugurated it right here, on the roof of one of the three skyscraper in a pub called “Ce La Vi”, just right next to the pool, where, unfortunately for us, only the hotel guests could swim.
Generally for a cocktail they asking 15 € more or less, but for one night it’s really worth break the rule of saving money.
We spent the day walking around the city, visiting places like the botanic garden, seeing the temples of china town, exploring the colorful Little India, have a dinner at Clark Quay, a river restaurant, and admire the sky night panorama on the roof of the Marina Bay sands.
You can easily find city maps at the airport or ask for information to the hostels, they will surely give you the right tips to visit the most important things when you don’t have much time like us.

HOW MUCH?
Quite enough, among all the places visited in South East Asia, it’s honestly the most expensive city, but nothing prohibitive.

FOOD
Being a huge city, you can choose the food that most you love … here we enjoyed sushi and soups of all tastes.

MY BEST PLACE
Certainly, the most impressive experience that we had, was the breathtaking view from the skyscraper of Marina Bay Sand.

TIPS AND CURIOSITY
Taxi: If you traveling with other people, using taxi for short trips can be taken quietly by sharing the expense. Otherwise I definitely recommend the public transport which is really efficient, punctual and clean.

Rules: Singapore is a very clean city, and to achieve this, it has imposed severe rules, including the prohibition to eating or drinking on public transport, chewing gum prohibited, even durian (a spicy Asian fruit with a intense smell) is prohibited, so you have to be careful.

GALLERY

Comments (0)

Leave a Reply